Lucio Dalla

 


Lucio Dalla è stato una figura di grande innovazione nel panorama italiano. Il suo modo di cantare i testi era moderno, nuovo. Nuovi anche i temi, i concetti trattati.

Un folletto curioso che conosceva la scrittura, imparata alla scuola del poeta Roversi che firmò con lui i primi album, e conosceva la pittura, la musica, la letteratura...il cinema, nel quale aveva lavorato con i fratelli Taviani. 

Creatore di un mondo com­plesso, quasi costruito per strati, fatto di mille per­so­naggi e sfu­ma­ture, di tante sto­rie.


Ecco una lista di alcune,  secondo me, delle sue migliori canzoni:



 

Ulisse coperto di sabbia

 

Quale allegria

 

Corso Buenos Aires

 

Pezzo zero

 

Per due innamorati

 

Il coyote

 

Com'è profondo il mare

 

4 marzo 1943

 

L'anno che verrà

 

Stella di mare