Il rumore digitale

 

 

 

Il Rumore di un’immagine potrebbe essere pensato come l'equivalente digitale della grana delle nostre vecchie e care pellicole per fotocamere analogiche, o, in alternativa, come qualcosa di analogo al sottile sibilo di sottofondo che si può sentire uscire dal  sistema audio quando lo usiamo a tutto volume.

Il rumore è ciò che si rende evidente per la presenza di macchie di colore dove non ce ne dovrebbero essere. Ad esempio, invece di un bel cielo blu, possono notarsi macchioline rosa, viola o di altri colori che fanno capolino nel bel mezzo del cielo azzurro.

 

E’ importante fare alcune premesse alle quali sono giunto provando diverse fotocamere su stesse scene e confrontando i grafici che misurano la qualità dei loro sensori fotografici a livello dei rispettivi output raw.

Il rumore non cambia con le dimensioni dei pixel, ma con le dimensioni del sensore.
A parità di dimensioni dei pixel i sensori di maggiori dimensioni presentano meno rumore.
A parità di dimensioni di sensore quelli con più pixel presentano più o meno lo stesso rumore.

 

 

Alcuni accorgimenti che posso evitare o ridurre il rumore ........

 

-le esposizione lunghe aumentano il rumore.

 

-stesso discorso per un ISO elevato.

 

-l’uso di un Software adeguato può ridurre in parte il rumore di alcune immagini.

 

Se si sa di dover utilizzare ISO piuttosto alti sarebbe meglio procurarsi una DSLR (ossia una fotocamera SLR che impiega un sensore al posto della pellicola convenzionale e le cui altre caratteristiche base sono inalterate rispetto a un apparecchio classico) con un un sensore piuttosto grande.

Quindi, finchè la tecnologia non ci permetterà di scattare foto di ancor migliore qualità anche con poca luce, per limitare i danni e le immagini troppo “rumoreggianti”,   meglio…

 

Evitare esposizioni lunghe.

Evitare l'uso di alti ISO. 

Acquistare un software di riduzione del rumore che permetterà di ripulire un po' l'immagine dal rumore, in molti casi fino ad un livello accettabile 

Dotarsi di una fotocamera che, se confrontata con altre, abbia un numero maggiore di pixel a parità di dimensioni del sensore, o magari di una con un sensore più grande e un numero di pixel uguale o addirittura superiore.